La Cina domina il mercato delle batterie, insieme ai vicini di casa giapponesi e coreani. La bassa richiesta dei veicoli elettrici, la diffidenza verso questa nuova tecnologia e gli alti costi di produzione hanno spinto poche aziende a credere ed investire nel settore delle batterie agli ioni di litio. L’Europa, su questo fronte, è decisamente indietro e qualcosa sembra smuoversi solo negli ultimi mesi, con Francia e Germania che provano ad andare al contrattacco.

L’articolo di StartMag

Pin It on Pinterest

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: