Bisogni dei consumatori: Incentivi diretti ed indiretti per la mobilità elettrica, agevolazioni e convenzioni, sistemi privati di produzione ed accumulo energetico.

A favore degli utenti della mobilità elettrica vi sono diverse tipologie di agevolazione. Meritevoli di attenzione vi sono la possibilità di sosta gratuita in aree a centrali delle città, nelle Zone di Rilevanza Urbanistica oltre all’esclusivo accesso ai veicoli elettrici adibiti al trasporto merci in fasce orarie aggiuntive rispetto ai veicoli endotermici.

Benefit aggiuntivi sono offerti ai consumatori da società di assicurazione ed energy provider che consentono di ridurre le spese di gestione dei mezzi stessi oltre un maggior recupero dell’investimento fatto in sede di acquisto del mezzo. Sarebbe auspicabile una incentivazione costo dell’energia elettrica attraverso una detassazione così come avviene per il metano e per l’energia elettrica utilizzata in ambito ferroviario.
Infine è necessario che i consumatori espongono le loro problematiche, al fine di fare fronte comune per migliorare l’utilizzo dei beni stessi.

In aderenza a quanto stabilito dalla Carta Metropolitana e ai risultati del gruppo di lavoro 1

Coordina: Mauro Vergari, Resp. Uff. Studi, ricerca ed innovazione ADICONSUM

Pin It on Pinterest

Shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: